Ventiquattro

"CIAO", "SU DI NOI", "GELATO AL CIOCCOLATO"....

(FOTO) TRIONFO ISTRIANO DI PUPO: Il notissimo cantante italiano fa cantare il pubblico di Umago

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, negli anni Settanta ha ottenuto un successo strepitoso. La sua canzone “Ciao” lo ha fatto diventare uno dei cantanti più in voga del momento * Umago è stato accolto in teatro gremito di pubblico che lo ha accolto con entusiasmo


 
1 min
Istra24
foto: Facebook Comunita' degli italiani Santa Domenica - Zajednica Talijana Labinci

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, negli anni Settanta ha ottenuto un successo strepitoso. La sua canzone “Ciao” lo ha fatto diventare uno dei cantanti più in voga del momento * Umago è stato accolto in teatro gremito di pubblico che lo ha accolto con entusiasmo

Serata da ricordare e bel viaggio nella nostalgia ieri sera al teatro “Antonio Coslovich”, gremito per l’occasione,  in occasione del concerto del notissimo cantante italiano Pupo.

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, negli anni Settanta ha ottenuto un successo strepitoso. La sua canzone “Ciao” lo ha fatto diventare uno dei cantanti più in voga del momento. Poi sono seguiti altre indimenticabili  canzoni quali “Su di noi”,  “Forse”, “Gelato al cioccolato”, “Un amore grande”, “Santa Maria Novella”.

Il concerto è stato organizzato dall'Università Popolare di Trieste e dall’Unione Italiana, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e in collaborazione con la Città di Umag – Umago. Il pubblico, composto per la maggior parte da membri della Comunità nazionale italiana di Croazia e Slovenia (proveniente da varie Comunità degli Italiani, ha partecipato al concerto con entusiasmo, cantando molte delle canzoni eseguite da Pupo. Il cantante italiano ha proposto pure un duetto con la figlia Clara: la canzone “Centro del mondo” Pupo l’ha scritta per lei.

Da intrattenitore (moli lo ricorderanno nel ruolo di presentatore di Affari tuoi / I “pacchi” / subito dopo Bonolis), l’artista ha fatto divertire il pubblico con scherzi, aneddoti e scendendo dal palco per scambiare qualche battuta e  ballare con qualche fortunata tra il pubblico.

Alla fine, ovazioni e applausi.


foto: Facebook Comunità degli Italiani di Torre / Facebook Antonella Degrassi

Nastavite čitati

Istra
 

TO JE PRIJATELJSTVO Uvijek na dva ista mjesta na stadionu. Pino i Bruno: "Obožavamo nogomet, navijamo za Istru"

Vitalni u osmom desetljeću života, zajedno se druže još od osnovne škole Neven Kirac, danas OŠ Šijana. "Svi su me zvali Jerković", veli Pino Gergorić, s jasnom aluzijom na legendarnog Hajdukovca. Igrao je za Istru halfa u generaciji Pržiklasa, Poldrugovca, Sergia Scorie, Cukona, Grgete * U mlađim danima sam putovao na utakmice u Rijeku, Zagreb, Beograd. Išli bi avionom do Beograda, pogledali utakmicu i vratili se doma. I nije bilo skupo, veli nam Bruno Lupetina

Da bi ova web-stranica mogla pravilno funkcionirati i da bismo unaprijedili vaše korisničko iskustvo, koristimo kolačiće. Više informacija potražite u našim uvjetima korištenja.

  • Nužni kolačići omogućuju osnovne funkcionalnosti. Bez ovih kolačića, web-stranica ne može pravilno funkcionirati, a isključiti ih možete mijenjanjem postavki u svome web-pregledniku.